Emersi dalle tenebre

Emersi dalle tenebre

Magia, sette religiose e terrorismo integralista

In una società come quella odierna, definita da Zygmunt Bauman liquida, sempre più contraddistinta da dubbi crescenti e sentimenti d’incertezza si possono annidare insidie pericolose che possono cogliere impreparato l’individuo proprio nel momento in cui ha più bisogno. Condizioni problematiche di disagio o sofferenza individuale, fragilità psicologiche, economiche, familiari o sociali oggi sono sempre più comuni. La nostra società è diventata sempre più terreno fertile per lo sviluppo di numerose forme di devianza di tipo settario e di condotte antisociali sia dei giovani sia degli adulti. In questo quadro l’opera presenta al lettore e analizza in modo sistemico gli aspetti relativi alle dinamiche devianti che possono portare una persona a cercare rifugio nella superstizione e nella magia, ad aderire a un culto religioso o ad affiliarsi a organizzazioni terroristiche, in un percorso che fin dalle prime battute propone una riflessione delle dinamiche antropologiche, psicologiche e sociali sottese ai culti e alla devianza religiosa, trattando temi quali: magia, superstizione, sette, manipolazione mentale, satanismo e terrorismo islamico. Gli autori evidenziano, ancora una volta, quanto l’animo umano sconvolto da dubbi e incertezze ritrova la sua natura unicamente ne la banalità del male.

2016, pagg. 292, cm 14,8 x 21
ISBN: 9788864581507
Collana: Crim&Lògos
Categoria: Politica e Società
Tag:
€17,00

Dello stesso autore...

Calendario eventi