Gino Todisco

Gino Todisco

È professore associato emerito dell’Università di Roma “La Sapienza”. Ultimati a Parigi gli studi medi al liceo “Leonardo da Vinci”, ove ebbe l’incomparabile privilegio di “limer et frotter sa cervelle à celle d’autrui”, segue i corsi e le conférences de méthode dell’Institut d’Etudes Politiques dell’Università di Parigi. Allievo titolare della “Sezione di Scienze storiche e filologiche” dell’Ecole des Hautes Etudes. Laureato in lingue moderne e in giurisprudenza alla “Sapienza” di Roma. Premio 1983 dell’Accademia Nazionale dei Lincei. Membro dell’Ordine delle “Palmes Académiques”. Particolari cure ha rivolto alla letteratura politica (Anatole France, uscito nel 1974 in edizione francese e recensito dal parigino “Le Monde”; Villemain, critico e politico [1983]), senza trascurare problemi di linguistica (Aspects et problèmes phonétiques du français contemporain [1975]; Regards sur la langue française [1996]).

  • Iscritto il 28/07/2014