Marco Pozzi

Marco Pozzi

«Tutto è più semplice di quanto si possa pensare e allo stesso tempo più complicato di quanto si possa capire»
Johann Wolfgang Goethe

Formazione

Marco Pozzi si è laureato all’Università degli Studi di Firenze in Scienze Geologiche, ha successivamente conseguito le seguenti specializzazioni: Dottorato di Ricerca in Paleontologia (Università di Modena,  1999), Scuola di Visualizzazione Scientifica e Grafica Interattiva 3D (Consorzio Interuniversitario Cineca, 2003), Master in Metodi e Tecnologie per l’E-Learning (Università di Firenze, 2010). Dal 2002 collabora con l’Università degli Studi di Siena prima come Professore a contratto poi dal 2003 come docente volontario per la Scuola di Dottorato in Scienze della Terra e Preistoria. Dal 2010 collabora al progetto di ristrutturazione tecnologica del Museo di Storia Naturale di Siena. Dal 2011 è fondatore e curatore della collana editoriale "iGnosis – Risorse digitali per l’e-Learning e il knowledge management".

  • Iscritto il 30/05/2012

Rassegna stampa

Altre notizie

Calendario eventi

Il blog di Marco Pozzi

  • Libri cartacei tradizionali o ebook?

    Un'interessante infografica sull'annosa diatriba.  Perché non coesistere? http://www.susanheimonwriting.com/2013/09/printed-books-or-e-books-inter...    

    Continua a leggere...
    postato alle 17:47 del 24/11/2013 | 0 commenti
  • Book digitale o cartaceo?

    Printed Books or E-Books? An Interesting Infographic! http://www.susanheimonwriting.com/2013/09/printed-books-or-e-books-inter...

    Continua a leggere...
    postato alle 21:17 del 10/10/2013 | 0 commenti
  • Nuova aggiornata raccolta di widget per ibooks author

    Ottima integrazione con Instagram e funzionalità di feedback http://bookry.com/author/widget/library/?from=classwidgets    

    Continua a leggere...
    postato alle 18:13 del 14/10/2012 | 0 commenti
  • Il libro digitale nella scuola a che punto è?

    Mi piacerebbe raccogliere impressioni e commenti. Intanto le scuole aprono al libro di testo in fomrato misto ma l'approccio digitale è ancora in embriore, a parte alcuni progetti pilota gli altri non riescono neppure ad accendere un pc. Impostare un anno scolastico su un tablet è roba da Star Trek. Perché la scuola rimane sempre così indietro? Interessi per la...

    Continua a leggere...
    postato alle 19:49 del 5/9/2012 | 0 commenti